Il Pomelo

Il Pomelo è un agrume originario della Cina che insieme a cedro e mandarino ha dato vita a tutte le altre specie di agrumi. Per una descrizione inerente la storia di questo frutto vi rimando a Wikipedia. Noi oggi andremo a conoscerne meglio le caratteristiche ed il suo uso:

il pomelo

Qualche anno fa era difficile trovarlo in commercio, lo vendevano per la maggiore i negozi di alimenti cinesi; oggi si trova un po’ dappertutto, specialmente nei grossi supermercati. Normalmente è avvolto da una retina o da una pellicola di nylon sottilissima. In questi anni stanno nascendo le prime colture anche in Sicilia il che lo rende quasi a chilometro zero… Essendo un agrume lo si trova in vendita nei mesi freddi, da ottobre a febbraio ed il costo in piena stagione si aggira intorno a 1,50 euro al chilo (di norma quelli che si trovano nei supermercati pesano all’incirca 1kg.). Il gusto è simile a quello del pompelmo, leggermente più dolce. Adesso vi faccio vedere come si sbuccia:

Per prima cosa occorre tagliare le due estremità (superiore e inferiore) come nelle immagini che seguono

34-476x500

35-353x500

A questo punto incidiamo la buccia formando quattro spicchi

36-500x500

Ora non ci rimane che toglierla

37-431x500

Come avrete notato la buccia è molto spessa!  A questo punto non è ancora pronto per essere consumato in quanto la pellicina bianca esterna è amarissima e quella che divide le singole fette è molto dura, quindi bisogna toglierla.

Infiliamo le dita nella parte superiore e tiriamo forte per aprirlo in due metà

38-500x500

39-358x500

Adesso andiamo a separare la polpa dal resto ( a me per fare quest’operazione ci sono voluti circa 15 minuti)

41-466x500

A questo punto è pronto per essere consumato.

Dalle immagini si vede che c’è molto spreco; tra la buccia e la pellicola andiamo a buttare via circa la metà del peso del frutto. C’è anche da dire che un pomelo da 1 kg. soddisfa il palato di 2 – 3  persone, quindi il rapporto qualità prezzo non è tanto male….

Essendo un agrume il pomelo contiene vitamina C, beta-carotene, vitamine del gruppo B, acido folico e potassio. Da oggi quando andrete nel reparto ortofrutta dei supermercati e vedrete queste enormi palle (pensate che un pomelo può raggiungere persino i 10kg di peso!)  fateci un pensierino e provate ad assaggiarlo…… Io da quando l’ho assaggiato non l’ho più abbandonato.

The following two tabs change content below.

ricettepervegani

Ultimi post di ricettepervegani (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.